Con il progetto “Flora”, con cui documenta le più importanti piante medicinali, il fotografo Federico Scarchilli è in corsa per il prestigioso Sony World Photography Award

Roma, 27 febbraio 2024 – Il talentuoso fotografo italiano Federico Scarchilli (instagram: @effe_imago) si trova tra i candidati selezionati per concorrere al rinomato Sony World Photography Award, una delle massime competizioni fotografiche a livello internazionale, che raccoglie ogni anno tra le 400.000 e le 450.000 candidature da tutto il mondo. Con la sua straordinaria serie di immagini, intitolata “Flora“, Scarchilli si è guadagnato un posto tra i finalisti nella categoria Still Life.

Nel corso del suo lavoro Scarchilli si è dedicato a un tema di grande rilevanza, focalizzandosi sull’ecosostenibilità e documentando le più importanti piante medicinali dalle quali sono estratti i principi attivi utilizzati nella medicina moderna.

“Mi sono avvicinato al tema delle piante dopo aver scoperto l’incredibile vita che esse hanno, attraverso i libri del noto botanico Stefano Mancuso”, afferma Scarchilli.

“Oggi più che mai, c’è la necessità di rafforzare il legame fra uomo e natura. Le piante sono una delle principali fonti di sostanze medicinali, veri e propri laboratori che costituiscono la base per molte attività farmacologiche nell’uomo. Basti pensare che il 40% dei farmaci monomolecolari deriva dalle specie vegetali.”

Tra le fotografie della serie “Flora”, emergono immagini suggestive come quella della Catharatus Roseus, una pianta apparentemente comune ma che ha giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo della chemioterapia.

Grazie ai principi attivi della Vinblastina e della Vincristina questa pianta è stata cruciale nel trattamento di malattie come il morbo di Hodgkin e il sarcoma di Kaposi,  contribuendo significativamente alla sopravvivenza di bambini affetti da leucemia infantile.  

Dopo aver fotografato le piante Scarchilli si è dedicato agli stessi medicinali, contenenti i principi attivi vegetali. Fotografando ad esempio la Digossina, usata per trattare varie condizioni cardiache e inserita nella lista dei farmaci essenziali dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Per vedere il lavoro attraverso il sito ufficiale dei Sony World Photography Award con la spiegazione del progetto di Scarchilli basta andare alla pagina www.worldphoto.org/sony-world-photography-awards/winners-galleries/2024/professional/flora-federico-scarchilli.

Riguardo il premio

I Sony World Photography Awards, organizzati dalla World Photography Organization e celebrati in tutto il mondo, rappresentano uno dei momenti più importanti nel panorama fotografico internazionale. Giunto alla 17a edizione il premio offre una straordinaria vetrina per gli artisti emergenti e affermati, costituendo un’importante finestra sul mondo della fotografia contemporanea.

Riguardo Federico Scarchilli

Federico Scarchilli è fotografo professionista, classe ’90, risiede a Latina e condivide la sua esperienza anche come docente presso rinomate istituzioni fotografiche romane, tra cui l’Accademia Fotografica e l’Istituto Pantheon Design & Technology. Scarchilli collabora inoltre con l’agenzia fotografica Parallelozero.

Per interviste ed informazioni:

Instagram Federico Scarchilli (instagram: @effe_imago)

Email: federicoscarchilli@gmail.com

Sito internet: www.federicoscarchilli.it

Telefono: 389 449 29 15

©Federico Scarchilli, Italy, Finalist, Professional Competition, Still Life, 2024 Sony World Photography Awards

Da comunicatistampa.net

Di entrata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *