Roma, 19 dicembre 2023 – RDA – La Repubblica degli Animali ha annunciato il lancio della seconda stagione di “RDA – La Radio degli Animali“. Questa iniziativa innovativa, l’unico podcast italiano dedicato esclusivamente al mondo degli animali, unirà  audio e video in 10 nuove puntate, offrendo un approccio unico e coinvolgente.

Nella nuova stagione, trattiamo argomenti di grande rilevanza come l’alimentazione degli animali, i consigli dei veterinari, le ultime innovazioni nel settore veterinario, le storie di adozioni e molto altro. Grazie alla partecipazione di influencer rinomati nel settore, con oltre un milione di follower complessivi, il podcast è una piattaforma di grande impatto e visibilità.

In questo contesto dinamico e in crescita, RDA – La Repubblica degli Animali apre le porte a nuovi partner e sponsor interessati a sostenere e partecipare attivamente al progetto. Collaborare con “RDA – La Radio degli Animali” rappresenta un’opportunità unica per le aziende che desiderano associare il proprio brand a un’iniziativa di grande valore sociale e culturale, raggiungendo un pubblico ampio e appassionato.

I partner che sceglieranno di unirsi al sostegno del podcast avranno l’opportunità di contribuire a un progetto che non solo informa e intrattiene, ma anche promuove una maggiore consapevolezza e rispetto verso il mondo animale. Il loro sostegno sarà fondamentale per la realizzazione di un prodotto di elevata qualità, allineato alle aspettative di un pubblico sempre più consapevole.

“La seconda stagione di ‘RDA – La Radio degli Animali’ si preannuncia come un’avventura emozionante e ricca di contenuti di qualità. Non vediamo l’ora di condividere con il pubblico e i nostri futuri partner questo entusiasmante percorso”, dicono i responsabili del podcast.

Per maggiori informazioni su come diventare partner o sponsor di “RDA – La Radio degli Animali”, si può contattare la mail redazione@larepubblicadeglianimali.com.

[Home – La Repubblica degli Animali]

Da comunicatistampa.net

Di entrata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *